sabato 16 agosto 2003

Il blackout in nord America

Ho visto al TG5 della notte le immagini del blackout di New York e delle altre città del nord America. Inquietante il candore con cui Bush si è rivolto agli americani (che non potevano seguire il messaggio per lo stesso motivo per cui lui stava parlando alla nazione!) dicendo che non si conoscono ancora le cause, ma non si tratta di terrorismo!

Come avrà fatto a escludere il terrorismo dalle possibili cause se non sa ancora cosa sia accaduto?!? Oppure la verità è nota e non si vuole rivelare? Eppure non sono propenso a pensare in termini di “conspiracy”…però questo evento epocale (farà per sempre parte della storia dei 50 milioni di americani coinvolti), secondo me, contribuisce a peggiorare la già difficile situazione psicologica degli americani.

Dopo questo blackout gli Stati Uniti mi sembrano/appaiono più fragili…



TRACKBACK TRACKBACK


Il TrackBack URL per questo post è

http://www.deeario.it/2003/08/16/il-blackout-in-nord-america/trackback/


COMMENTI COMMENTI


Scrivi un commento


Chiudi
Invia e-mail