Archivio di aprile 2004

venerdì 30 aprile 2004

Chi paga, chi ride, chi comanda (elezioni in Sicilia)

Riccardo Orioles parla su Macchianera di elezioni in Sicilia. Leggendo il post ho riso. Purtroppo, per la mia terra, ho riso amaramente… :(

Separatore
giovedì 29 aprile 2004

Mangiare per strada a Palermo

Francesco Giannici ci dice su Slowfood.it cosa e dove mangiare per strada a Palermo. Gnamgnam!

Separatore
martedì 27 aprile 2004

L’amore finisce?

Giada domanda: «Ma perché l’amore finisce?».

Tony risponde (ricordando una frase letta da qualche parte in un libro di Andrea De Carlo): «Perché i sentimenti diventano trappole».

…oppure risponde: «Dopo qualche anno il corpo decide che i geni si sono ricombinati e rimescolati abbastanza. Se hanno prodotto un nuovo essere, bene. Altrimenti la tua parte fisiologica ti spinge altrove. E resistere mica è facile…».

Separatore
sabato 24 aprile 2004

Digital rights…

«Ogni computer ha il diritto di poter accedere a un essere umano»

(anonimo).

Separatore
mercoledì 21 aprile 2004

Il compleanno di Roma

«Alme Sol, curru nitidum die qui
promis et celas aliusque et idem
nasceris, possis nihil urbe Roma
visere maius»

(Quinto Orazio Flacco – Carmen sæculare).

Tra un mese esatto sarò a Roma per il mio stage all’Ice. Alla fine trovare casa è stato relativamente facile: abiterò al quartiere Portuense (via di San Pantaleo Campano) con il mio collega tunisino Ghazi. Questo blog diventerà “Deeario® a Roma” e racconterò cosa si prova a stare ancora una volta nella “capitale del mondo”, ma questa volta risiedendoci.

Roma mi ha sempre affascinato e ricordo un po’ di delusione nel notare che il temperamento è un po’ rozzo come spesso è qui al sud, ma anche lo stupore davanti al Colosseo appena uscito dalla fermata del metro’, il senso di rispetto che incute la statua di Giordano Bruno a Campo de’ fiori, la bottigliata che mi presi casualmente in testa al concerto del primo maggio del ’99 a piazza San Giovanni (quando, da “matto”, in mezzo alla folla “rossa” andai in camicia nera…).

È un bel pensiero quello di tornarci… Buon compleanno, Roma!

Separatore

Chiudi
Invia e-mail