venerdì 2 aprile 2004

No Adsl contro il decreto Urbani sul p2p

Il decreto Urbani traballa attaccato dalle associazioni dei provider e dagli utenti del p2p.

Secondo me basterebbe un’azione coordinata (non la petizione che sta circolando in Rete) per dargli il colpo di grazia: minacciamo di disdire in massa i nostri abbonamenti Adsl.

Telecom Italia, che risulterebbe direttamente interessata per via degli utenti Alice e indirettamente per il previsto lucro cessante sulla banda rivenduta all’ingrosso agli altri provider, tirerebbe allora seriamente le orecchie al Giuliano ministro. Probabilmente con gli effetti che tutti auspichiamo.



TRACKBACK TRACKBACK


Il TrackBack URL per questo post è

http://www.deeario.it/2004/04/02/no-adsl-contro-il-decreto-urbani-sul-p2p/trackback/


COMMENTI COMMENTI


  1. venerdì 2 aprile 2004

    la tua idea non è male…

    Ah, cmq mi aspettavo un tuo commento nel mio post politico (ne faccio pochi)… e vabbè sarà per la prossima volta :)

    Separatore

Scrivi un commento


Chiudi
Invia e-mail