giovedì 15 luglio 2004

Datemela

Datemi qualcosa che mi prenda completamente, l’anima e il corpo, i pensieri e il tempo. Fatemi assaggiare un sapore mielato e aspro che mi piaccia subito, di cui non possa fare a meno, che non mi stanchi e che duri nel tempo. Inebriante, che riempia la mia linea del sorriso, che risplenda tra la folla e tra tutto ciò che è grigio nelle città e nelle giornate. Qualcosa che possa svuotare la tazza da cui ho bevuto la stessa bevanda per tanto e troppo tempo fino a quasi pensare che la bevanda non avesse sostitute e che la tazza non potesse contenere altro. Che la riempia e ci giri dentro giocosa e io ci possa vedere riflesso quel mio viso sorridente (e che sorride a me/se stesso) che ho già visto in un’anta di vetro ribaltata a Roma e dentro gli specchi del bagno di rue des palais. Datemela.



TRACKBACK TRACKBACK


Il TrackBack URL per questo post è

http://www.deeario.it/2004/07/15/datemela/trackback/


COMMENTI COMMENTI


  1. martedì 29 gennaio 2008

    …dal titolo avevo frainteso..XD…

    Separatore

Scrivi un commento


Chiudi
Invia e-mail