martedì 10 agosto 2004

I dj superstar inaugurano l’era digitale

«I dj di spicco in tutto il mondo stanno abbandonando il vinile, con in testa Judge Jules, Eric Morillo, Dave Clarke, Paul Van Dyk e adesso anche Pete Tong e Sasha; il futuro è sempre più orientato verso l’era digitale. Sasha invece apre la strada all’uso del computer. Ha programmato di mostrare il suo nuovo metodo di lavoro il prossimo mese e ha previsto che la tecnologia dei computer diventerà comune nella cabina del dj. «Penso che questo cambierà il ruolo del dj e separerà gli uomini dai ragazzi, l’idea di andare a vedere un dj che fa girare due pezzi di vinile sta perdendo il suo smalto. La gente vuole di più». Parole di Sasha. Il dj di BBC1 Pete Tong è un altro dj di spicco che adesso usa i cd in discoteca e ha detto che ha cambiato l’85% delle sue esibizioni dal vivo. Dj come Eric Morillo e Paul Van Dyk suonano soltanto cd, spesso usando tracce copiate dai vinili. Come dice Tong, «fa parte dell’evoluzione e do assolutamente il benvenuto al cambiamento» (traduzione da Audio Jelly).

L’unica cosa che mi dispiace è che tra poco i dj non sentiranno l’odore del disco appena spacchettato e non guarderanno dov’è l'”uscita” del pezzo dal vinile che in un certo punto diventa più scuro.

Chiamatemi nostalgico.



TRACKBACK TRACKBACK


Il TrackBack URL per questo post è

http://www.deeario.it/2004/08/10/i-dj-superstar-inaugurano-lera-digitale/trackback/


COMMENTI COMMENTI


Scrivi un commento


Chiudi
Invia e-mail