Archivio di febbraio 2005

lunedì 28 febbraio 2005

Il non-blog di Romano Prodi

In questo articolo su BlogItalia spiego perché secondo me il Blog di Romano Prodi non è un blog.

Separatore
lunedì 28 febbraio 2005

Maqueda

Don Bernardino de Cárdenas y Enríquez, duca di Maqueda, fu viceré di Sicilia dal 1598 al 1601. Discendeva da una famiglia aristocratica castigliana. Tracciò l’omonima via del centro di Palermo, poi denominata per un certo periodo via Toledo. Risuona ancora il nome che il popolo le attribuiva: «strata nova».

Attualmente il popolo la chiama (barbaramente) via MaQQQueda.

Mi permetto di suggerire che, vista l’etimologia spagnola, la pronuncia corretta dovrebbe essere Machéda…

Separatore
giovedì 24 febbraio 2005

Della testa nessuna traccia

La scorsa settimana sono accadute due cose importanti: ho preso la macchina e ho perso la testa. La macchina funziona benissimo; la testa funziona malissimo.

Camminavo per una strada e sono stato colpito da un fulmine. Fzz! Praticamente bruciacchiato.

Cerco ancora la testa per i vicoli della Palermo antica. Ma ho trovato case in affitto, camminatori solitari, illuminazione artistica, un locale che si chiama Cala vuci con dentro Alicia Keys imprigionata in un cd che cantava If I ain’t got you, la porta dei Greci, tanti nomi per una rivista d’arte contemporanea online, il luogo dove finiscono le ore di sonno non consumato, un senso per le mie dita e due orologi sul polso sbagliato.

Della testa nessuna traccia.

Separatore
mercoledì 23 febbraio 2005

L’emancipazione di Mimi

Credo di dire una cosa terribilmente banale. Eppure il nuovo singolo di Mariah Carey (It’s like that) è una meraviglia…

Separatore
mercoledì 16 febbraio 2005

Il cammello è un new medium

Roberto Venturini fa qui un’interessante riflessione su come il cammello sia un new medium: il più nuovo!

Altro che Internet!

Separatore

Chiudi
Invia e-mail