sabato 17 settembre 2005

Vola lontano

Curioso come la nuova canzone di Ivan Segreto sembri riassumere alcune mie sensazioni di questa settimana e degli ultimi mesi. La trovo emozionante come poche altre cose.

«E se guardo bene il mondo m’accorgo presto di quello che sei,
sei una che tira fuori la sua verità e non la sottointende
e non hai spine per potere pungere quando qualcuno scopre quello che sei,
solo petali di rosa da donare a chi sai.

Così vai via
colomba tu vai via
e se domani chiedo dove sei finita, così sparita,
rispondimi che va bene anche se non ho avuto il coraggio di volare via con te.

Vola
ed in un momento sei da sola,
nessuno è più con te,
perché chi vola ha sempre più paura di chi resta giù.
Vola
che la vita ti sorride ancora,
ancora più che a me
perché chi vola va sempre più lontano.

So che non è stato un bene,
il coraggio può mancare
soprattutto quando il tuo cuore non lo conosci ancora bene.
Quindi, solo per concludere, spero tu saprai aspettare
che col tempo, magari poi non tanto, anch’io imparerò a volare.

Vola
ed in un momento sei da sola,
nessuno è più con te,
perché chi vola ha sempre più paura di chi resta giù.
Vola
che la vita ti sorride ancora,
ancora più che a me
perché chi vola va sempre più lontano.

Vola
ed in un momento sei da sola,
nessuno è più con te,
perché chi vola ha sempre più paura di chi resta giù.
Vola
che la vita ti sorride ancora,
ancora più che a me
perché chi vola va sempre più lontano».

(Ivan Segreto – Vola lontano)



TRACKBACK TRACKBACK


Il TrackBack URL per questo post è

http://www.deeario.it/2005/09/17/vola-lontano/trackback/


COMMENTI COMMENTI


  1. giovedì 22 settembre 2005

    non credevo che la sola lettura di un testo potesse colpirmi così tanto nel profondo al punto tale da sentire dannatamente mia ogni singola parola…
    Emozionante.
    Davvero.

    Separatore
  2. venerdì 16 dicembre 2005

    Sono daccordo con te!
    “E se guardo bene il mondo m’accorgo presto di quello che sei,
    sei una che tira fuori la sua verità e non la sottointende
    e non hai spine per potere pungere quando qualcuno scopre quello che sei,
    solo petali di rosa da donare a chi sai.”
    Questa frase mi ha colpito molto, mi assomiglia molto..ma in assoluto la sua voce mi colpisce sempre di più nel profondo delle pieghe della mia anima.

    Separatore
  3. sabato 25 febbraio 2006

    Ciao! Visto la vostra stima per Ivan vi volevo segnalare la nascita del suo fans club!
    Venite a farci visita
    Manu
    http://www.ivansegretofansclub.splinder.com

    Separatore

Scrivi un commento


Chiudi
Invia e-mail