martedì 1 novembre 2005

La fine di ottobre

Collo e trapezi sono dolenti. Sento la confusione e chiedo a me quanto costa la mia libertà. La tenerezza è muta o consigliera cattiva.

Sguardi si incrociano ma la luna ci dissuade. Ancora uno e ti incenerirei. Bianco prosecco portami via in questo giorno di 25 ore.

Una sigla nuova per questa stagione. Non sono più la persona che ero.

Alzo lo sfumino e premo il pulsante. Quattro minuti e farò il contrario. In libreria mi aspettava Lo scontro delle civiltà. Poveri arabi.

Lo Steri illuminato mi fa pensare al presepe. Condividi il tuo nome con la Terra e dentro ai tuoi occhi c’è il mare.



TRACKBACK TRACKBACK


Il TrackBack URL per questo post è

http://www.deeario.it/2005/11/01/la-fine-di-ottobre/trackback/


COMMENTI COMMENTI


  1. martedì 1 novembre 2005

    Perchè la tenerezza è consigliera cattiva?

    Separatore
  2. mercoledì 2 novembre 2005

    non conoscevo qst lato poetico…

    Separatore
  3. martedì 8 novembre 2005

    Gli sguardi più belli sono quelli rubati, conquistati , fugaci…

    Separatore

Scrivi un commento


Chiudi
Invia e-mail