mercoledì 22 febbraio 2006

La serietà al governo??

Giuro che scherzavo. Non potevo immaginare che proprio quell’immagine sarebbe diventata l’immagine del manifesto orizzontale dei 6×3 della campagna elettorale.

Qui ho fatto una piccola modifica ma sinceramente il saluto Romano non mi sembra una grande scelta comunicativa. :P

a noi

Il manifesto originale.



TRACKBACK TRACKBACK


Il TrackBack URL per questo post è

http://www.deeario.it/2006/02/22/la-serieta-al-governo/trackback/


COMMENTI COMMENTI


  1. mercoledì 22 febbraio 2006

    Ma non era con la mano destra, che si faceva il saluto romano…?
    Più che il saluto romano quello mi sembra il semplice saluto “di” Romano.
    Cmq, bella “a noi”…
    :-D

    Separatore
  2. mercoledì 22 febbraio 2006

    Quello ti sembra un saluto romano, e sì che dovreste conoscerlo abbastanza bene, continuo a dirlo sei allo stesso livello del tg4 di fede continuate così , complimenti, un saluto

    Separatore
  3. mercoledì 22 febbraio 2006

    Potente è la Forza sulle menti deboli
    prodi, manifesti, campagna elettorale, elezioni, ulivo, jedi, forza, guerre stellari.

    Separatore
  4. mercoledì 22 febbraio 2006

    Posso rubarti il manifesto taroccato? Linkando il tuo post, naturalmente…

    Separatore
  5. mercoledì 22 febbraio 2006

    dillo che te l’ha data l’emilio!!!

    Separatore
  6. giovedì 23 febbraio 2006

    esagerato!

    Separatore
  7. venerdì 24 febbraio 2006

    Ho pensato la stessa cosa quando l’ho visto stamattina.
    Prof.Spalmalacqua

    Separatore
  8. venerdì 24 febbraio 2006

    ciao, ti lascio un commento ot: è possibile sostituire il mio vecchio blog watergate2000.ilcannocchiale.it con watergate.ilcannocchiale.it, come è ora, su blogitalia, senza bisogno di rinnovare l’iscrizione? Ciao.

    Separatore
  9. venerdì 24 febbraio 2006

    Ma i fascisti non sono di destra? Ahhhh forse usando la mano sinistra cambia qualcosa!!!
    Come si può ben notare il braccio utilizzato è il sinistro e non il destro!!!
    Comunque rimane il fatto che la destra con berlusconi non è attendibile, ma ahimè bisogna ammettere che non c’e una valida alternativa!! A questo punto concludo con un proverbio siciliano
    ” Megghiu u tintu canusciutu che u tintu a canusciri”

    Separatore
  10. lunedì 27 febbraio 2006

    Nel 1959 Bernbach, pubblicitario americano della vecchia scuola, coniò il seguente slogan per una compagnia di autonoleggio “Siamo il numero 2. Per questo ci impegniamo di più”. I successi commerciali della suddetta compagnia non tardarono ad arrivare e la medesima salì dritta al numero uno.

    Vuoi vedere che…

    Separatore
  11. giovedì 16 marzo 2006

    invece ha un impatto comunicativo impressionante….ovv so che nel post scherzi, la mano tesa di Prodi è a dire fermiamo questo governo e mandiamo a governo la serietà. A mio parere la sinistra non faceva campagne di comunicazione a questi livelli da anni, a differenze della destra che sforna sempre gioielli

    Separatore

Scrivi un commento


Chiudi
Invia e-mail