sabato 6 maggio 2006

Ho provato il Segway

Ieri pomeriggio abbiamo fatto finalmente il test drive del Segway al Foro Italico a Palermo.

Il Segway non passa certamente inosservato, si impara subito, è divertente da guidare, non fa rumore ed è ecologico. Attualmente può andare soltanto sui marciapiedi, nelle zone pedonali e sulle piste ciclabili ma presto verrà omologato per la strada. Un’indiscrezione dice che prossimamente potrà essere possibile ricevere un contributo parziale per l’acquisto.

Le foto sono sul photoblog; a me è piaciuto e posso certamente consigliarlo e parlarne bene. :)

Io sul Segway

AGGIORNAMENTO: su I love Sicilia di maggio (pagg. 100-101) c’è un articolo corredato di foto di questo test drive. :)

AGGIORNAMENTO 2: qui c’è anche un breve video. :) :)

Tag: .


TRACKBACK TRACKBACK


Il TrackBack URL per questo post è

http://www.deeario.it/2006/05/06/ho-provato-il-segway/trackback/


COMMENTI COMMENTI


  1. sabato 6 maggio 2006

    Bellino!
    Quanto costa/costerà?

    Separatore
  2. domenica 7 maggio 2006

    Tixxio: sul sito ufficiale il prezzo di listino del modello base è di 5000 euro + iva… Più di quanto ho pagato il mio scooterone, anche se la “filosofia” è nettamente diversa. ;)

    Separatore
  3. domenica 7 maggio 2006

    Mi sembra il futuro, soprattutto nelle città, ma quanto costa?

    Un saluto.

    Rob.

    Separatore
  4. lunedì 8 maggio 2006

    L’idea e’ carina, ma non fa niente di piu’ di quello che fa una normale bicicletta.
    Con una controindicazione: il segway consuma carburante!

    Separatore
  5. lunedì 8 maggio 2006

    Okkei. L’hai provato, ti è piaciuto e ti sei pure fatto le foto. E l’hai pure segnalato su blogaggregator. Bravo.
    Ma se ci dicevi pure qualcosa di più? Ti veniva un’ernia?

    Separatore
  6. lunedì 8 maggio 2006

    Mah….sarà carino come giocattolino, ma preferisco 10 volte la bici

    Separatore
  7. lunedì 8 maggio 2006

    Beh allora quando potrà andare su strada avvisatemi.

    Anche se sul raccordo anulare che circonda la capitale la vedo dura.

    Ed io devo prenderlo tutte le mattine, ma nel traffico sarebbe un vero mito.

    Salvo capire i percoli che deriverebbero da cadute incidenti e robe simili.

    Però innovativo alquanto.

    Meglio dell’Ipod nano ;-))

    Rob.

    Separatore

Scrivi un commento


Chiudi
Invia e-mail