giovedì 31 agosto 2006

“BlogDay” 2006

Oggi è il BlogDay (qui la pagina del wiki in italiano). I blogger di tutto il mondo posteranno una raccomandazione di cinque nuovi blog, preferibilmente differenti dalla loro cultura, dal loro punto di vista e dalle loro attitudini.

Ecco i miei cinque blog.

  • Il blog di Mahmoud Ahmadinejad (ir): il blog (sempre che non sia un fake) di quello svitato del presidente iraniano. Da un punto di vista tecnico è abbastanza avanzato. Non bisogna conoscere il persiano per capire che contiene aberranti farneticazioni.
  • BlogGoverno: multiblog di sinistra. Molto carino il format. Frammentato come la coalizione di Prodi.
  • SCAPPO.IT: un blog dedicato a tutti quelli che cercano qualcosa di diverso, che vorrebbero fuggire o sono fuggiti dal proprio paese di origine. Io per ora sono rimasto qui. Prima o poi scappo anch’io…
  • caramel pop: il blog di una sedicenne della provincia di Palermo. Avessi avuto io tutti quei bei pensieri in testa a sedici anni. Morbido e mieloso.
  • print & pattern: blog di un designer con una passione per i pattern in tutte le sue forme. Mi ipnotizza. Ripetitivo.

“BlogDay” 2006



TRACKBACK TRACKBACK


Il TrackBack URL per questo post è

http://www.deeario.it/2006/08/31/blogday-2006/trackback/


COMMENTI COMMENTI


  1. giovedì 31 agosto 2006

    e ioooo???????????????? io c’ho ancora quattro posti vuoti eh. zzo. :)
    dai am tutti linkano il bloggoverno, bestie!!!!

    Separatore
  2. giovedì 31 agosto 2006

    Anch’io ogni tanto scapperei…solo che non so proprio dove andare ;-*

    Separatore
  3. martedì 19 settembre 2006

    Ciao! Grazie di averci segnalato al blogday, ma ti informo che BlogGoverno è “di sinistra”, cioè non è schierato, in quanto l’ideologia politica non è criterio di selezione dei membri. Siamo divisi per ministeri, ma non siamo obbligatoriamente di sinistra, anche se ammetto che la tendenza dimostrata è sinistrosa in quanto è difficile trovare destristi moderati e mantenerli in organico.
    Cerchiamo di fare notizia, commentarla, sensibilizzare l’opinione pubblica dal punto di vista di blogger attento alle questioni che circondano l’emisfero poltico italiano :-)

    Ciao, Loud

    Separatore

Scrivi un commento


Chiudi
Invia e-mail