lunedì 21 aprile 2008

Al Gore incontra i blogger a Roma

Al Gore sarà in Italia i primi giorni di maggio per il lancio di current (approfitto per fare gli auguri a Tommaso che ne curerà la supervisione in Italia).

Marco Montemagno e SKY TG24 stanno organizzando un incontro tra Al Gore e i blogger (modera Emilio Carelli) a Roma l’8 maggio al Teatro Ambra Jovinelli (dalle 14:00 e per circa due ore). Marco mi ha coinvolto (grazie, sono lusingato!) nella “sporca trentina” di blogger che potranno smistare venti inviti ciascuno. Inviterò qualcuno direttamente e gli altri tra i commentatori di questo post. Oltre che per l’invito sono graditi nei commenti anche eventuali suggerimenti per le domande da porre a Gore. Ci vediamo a Roma!

Al Gore incontra i blogger a Roma



TRACKBACK TRACKBACK


Il TrackBack URL per questo post è

http://www.deeario.it/2008/04/21/al-gore-incontra-i-blogger-a-roma/trackback/


COMMENTI COMMENTI


  1. lunedì 21 aprile 2008

    Tony, puoi risevarmi un invito?

    Separatore
  2. lunedì 21 aprile 2008

    Io ci sarò!sempre sotto invito di tony ;-)

    Separatore
  3. mercoledì 23 aprile 2008

    Io farei la domanda “come mai gli USA non boicottano le Olimpiadi?” :D

    Separatore
  4. venerdì 25 aprile 2008

    Ecco le domande che mi piacerebbe fossero poste a mr. Al Gore.
    1. Quali saranno le sinergie, se ci saranno, tra Current Tv Italia e il suo corrispettivo americano? Scambio di idee, progetti, contenuti, ecc.?
    2. Quanti soldi prenderà ogni anno Current Tv da Sky Italia per poter trasmettere sulla piattaforma satellitare italiana?
    3. E’ previsto un rimborso fisso o un fee percentuale sul traffico generato per i contenuti prodotti dagli utenti?
    4. Quali obiettivi si è prefissata CurrentTv Italia per quanto riguarda l’audience? In altri termini: il progetto potrà dirsi vincente non prima di aver raggiunto quanti spettatori in media?
    5. Quali sono i canali tv che CurrentTv reputa concorrenti diretti?
    6. Qual è il modello di business che è stato scelto dall’azienda? Ossia qual è la fonte primaria di guadagni per Current Tv?
    7. In termini economici qual è l’investimento che è stato fatto su Current Italia (in valore assoluto)? Per quando è previsto all’incirca il break-even point?
    8. Quale il target di riferimento potenziale di Current Tv?
    9. Current Tv prevedere strategie d’azione diverse per il mercato italiano, rispetto a quello USA?

    Separatore
  5. sabato 26 aprile 2008

    […] solo che ho chiesto a Tony Siino di girarmi uno dei suoi inviti che lui è stato così gentile da esaudire questo mio piccolo desiderio. Per cui si ritenga anche pubblicamente ringraziato. Andiamo al sodo. Pubblico qui sotto le 9 […]

    Separatore
  6. mercoledì 30 aprile 2008

    tony chiedi da parte mia… in base a quale criterio verrano selezionati e poi mandati in onda i contenuti su currant tv? La risposta potrebbe essere interessante per tutti i potenziali utenti…

    Separatore
  7. sabato 3 maggio 2008

    CIao,
    Se vuoi essere critico chiedi ad Al Gore perchè nel suo video del cambiamento climatico, ad esempio trattando le precipitazioni, non ha parlato delle effettive possibilità di modiifcare il clima che la tecnologia ormai offre, ma ha preferito buttare tutto sull’emotività.

    A parte questo, l’idea di un canale come current può essere intelligente, tutto dipende da chi sceglie la scaletta dei video e da che cosa rappresenta l’altro 70% dei video non inviati dal pubblico. Ognuno avrà davvero i suoi 5 minuti di celebrità…
    Un dubbio rimane lecito: ma se davvero non c’è un palinsesto od una programmazione non verrà fuori un pout porrì?

    Separatore
  8. martedì 6 maggio 2008

    tutti guardano agli inviti, alle domande su current,siate seri alziamoci in piedi e cominciamo a fare qual cosa.
    almeno AL GORE a contribuito a far si che la verita saltasse fuori,
    si è vero gli e servito una forte emozione per fargli tirare fuori quell che aveva dentro ma a noi non ci serve basta fare divulgare insistere emozionarsi e tutto saltera fuori
    e ricordatevi una cosa che gli uomini hanno scelto un altro presidente al posto di AL GORE ma adesso bisogna avere anche il coraggio ad emozionarsi per vedere cosa sta facndo l’ america nel mondo.
    AL GORE sei un GRANDE CONDOTTIERO dei nostri tempi spero che l’emozione positiva e la motivazione che hai dentro non ti lasciano mai per noi tutti.

    Separatore

Scrivi un commento


Chiudi
Invia e-mail