sabato 25 ottobre 2008

La morte dell’Università

La morte dell'Università
(foto di Tiziano De Matteis)

Francamente non riesco ad appassionarmi al dibattito sulla legge 133 e sulle possibili conseguenze mortali per l’Università. Non ci riesco perché non saranno né Mariastella Gelmini né gli studenti che protestano a determinare la vita o la morte del paziente.

Perché in Italia l’Università è già morta da un pezzo.



TRACKBACK TRACKBACK


Il TrackBack URL per questo post è

http://www.deeario.it/2008/10/25/la-morte-delluniversita/trackback/


COMMENTI COMMENTI


  1. sabato 25 ottobre 2008

    beh non per tirare l’acqua al mio mulino ma il sole24ore dava l’uni di TS come la seconda migliore in italia.. ma ovviamente il bello dura troppo poco.. e ora con la riforma tutto cambia.. mah!?!?
    oggi qua corteo

    Separatore
  2. domenica 26 ottobre 2008

    Le manca solo il colpo di grazia. Ma ci stiamo lavorando.

    Separatore
  3. domenica 26 ottobre 2008

    Purtroppo, al momento, le prospettive non sono delle migliori, ma, come dico spesso: non può piovere per sempre!

    Separatore
  4. martedì 28 ottobre 2008

    … e da quando esattamente?

    Separatore
  5. venerdì 31 ottobre 2008

    perchè prima l’università era viva?

    Separatore

Scrivi un commento


Chiudi
Invia e-mail