Archivio di giugno 2008

giovedì 26 giugno 2008

Anticipazioni sui memetracker in arrivo

Nel blog di BlogItalia si parla dei memetracker in arrivo, BlogBabel 2.0 e memesphere, anche con gustose anticipazioni. ;) Sta per arrivare anche BloggerMafia.

Sarà un autunno molto caldo!

Separatore
martedì 24 giugno 2008

Una borsa di studio per SEOLABORATORIO a Torino

Questo venerdì i ragazzi di SEOLAB organizzano a Torino un corso di marketing online per la promozione e la popolarità sul web. I relatori saranno Michael Gawel, Gianluca Dettori e Paolo Geymonat.

Michael mi ha chiesto di girare a voi lettori una borsa di studio (del valore di 280 euro). È semplice, basta andare su questa pagina e mostrare la propria motivazione. ;)

In bocca al lupo!

Una borsa di studio per SEOLABORATORIO a Torino

Separatore
martedì 24 giugno 2008

Kudos ai giovani creativi, Stefano e Francesca!

La creatività in Italia non scarseggia. Un pretesto per ricordarlo viene dalla Young Lions competition del recente festival della pubblicità tenutosi a Cannes dove Stefano Migliore e Francesca Casadei (una bionda col cervello ;) oltre che blogger nota) hanno trionfato nel settore media.

Kudos! :)

Stefano Migliore e Francesca Casadei

Separatore
martedì 24 giugno 2008

Il Mosaico non ha tutti i torti…

Ho riflettuto parecchi giorni sulla vicenda Il Mosaico vs. Sarnari (Sarnari lamentava un disservizio, Il Mosaico l’ha querelato chiedendo 400000 euro, alcuni blogger hanno scritto una lettera per chiedere di ritirare la querela, Il Mosaico ha gentilmente declinato). Mi aveva fatto suonare un grosso campanello d’allarme un post perplesso di gattostanco.

Adesso credo di poter puntualizzare.

  • Molti blogger si sono schierati contro Il Mosaico richiamando il diritto di critica e la libertà di espressione. Io penso che Sarnari avesse tutto il diritto di criticare l’azienda però il diritto di critica e la libertà di espressione (così come ciascun diritto e ciascuna libertà, pur costituzionalmente garantiti) trovano un limite nel diritto e nella libertà altrui: il diritto di non essere diffamati. C’è una sottile linea che a mio avviso Sarnari ha oltrepassato usando la parola “stronzi” e forse anche nell’impostazione della critica.
  • Il Mosaico sostiene che la querela sia venuta dopo aver adito altre vie diverse da quelle legali (una richiesta di intervento sul post della discordia che Sarnari non avrebbe accolto?) e ha precisato che il problema non starebbe nella critica espressa ma in quella che l’impresa vede come una lesione della sua immagine e della sua attività.
  • La richiesta di risarcimento è a mio avviso assolutamente esosa e tutta la vicenda non gioverà all’impresa querelante che, anche qualora avesse tutte le ragioni, poteva agire diversamente.
  • I blog non sono e non possono essere un terreno solutus a legibus e i blogger devono imparare a destreggiarsi non perdendo di vista il quadro giuridico in cui agiscono. Ad esempio leggendo Il Minottino.

In definitiva mi sembra che da entrambe le parti possano individuarsi dei torti.

Separatore
lunedì 16 giugno 2008

Alitalia da un altro punto di vista :)

La scorsa settimana ho realizzato un sogno che coltivavo da anni, cioè quello di volare in cabina su un volo di linea Alitalia. Non sto a dirvi come è successo, è stata una circostanza fortunata, ma siccome immagino già che qualche lettore si ponga il problema legato alla sicurezza premetto che ho volato con piloti che mi conoscevano bene e che è assolutamente sicuro che ci sia una terza persona in cabina (l’aereo è progettato così, c’è uno strapuntino a scomparsa che viene utilizzato prevalentemente per l’addestramento e il controllo).
L’aereo era un MD-82. Abbiamo volato fino a FL370 (37000 piedi, poco più di undici chilometri).

In cabina

Condivido con voi alcune riflessioni. Continua »

Separatore

Chiudi
Invia e-mail