mercoledì 20 agosto 2008

Non saranno contenti i bruttini

Pensavo che i siti di social networking più orientati al dating, come badoo, stanno nuovamente ribaltando il peso di una delle caratteristiche che differivano nelle conoscenze online rispetto a quelle in presenza: l’importanza dell’aspetto fisico.

Nelle conoscenze in presenza la nostra immagine precede quello che possiamo dire, nelle vecchie chat e negli instant messenger era il contrario: l’invio della foto veniva dopo una presa di conoscenza che poteva durare anche parecchio tempo (complice anche la bassa o nulla diffusione di fotocamere digitali e cameraphone) ed era un momento spesso sognato e desiderato. Vi sarà capitato di parlare con perfetti sconosciuti (le cui fattezze, se note, vi avrebbero portato a non interessarvi) e di apprezzarne la dimensione mentale prima di vederli (e magari rimanere delusi). I bruttini e le bruttine erano avvantaggiati. Oserei dire più i bruttini, dato che le donne spesso si innamorano più con la testa degli uomini e una volta andate è difficile che tornino indietro: la chat creava quella condizione da appuntamento al buio che ben si sposava con questa tendenza molto femminile al fantasticare e all’uso dell’immaginazione.

Oggi su badoo e affini la “fotina” (e l’aspetto fisico) è di nuovo pienamente discriminante, così come negli incontri in spiaggia o all’università. L’aspetto fisico torna al centro, quindi. Non saranno contenti i bruttini. :)

SNS per il dating



TRACKBACK TRACKBACK


Il TrackBack URL per questo post è

http://www.deeario.it/2008/08/20/non-saranno-contenti-i-bruttini/trackback/


COMMENTI COMMENTI


  1. giovedì 21 agosto 2008

    Oh my god!!

    Nessuno di noi avrà più scampo, vuoi dire questo?
    In ogni dove sapranno chi sono come mi vesto e come sono fisicamente!

    Che tristezza però così, soprattutto mi viene un po’ d’ansia a pensare a quelle persone che su questi siti vanno in cerca “dell’amore”…insomma dai, non sono mica in pochi!

    Bè..si stava meglio quando si stava peggio…almeno gli incontri erano reali!

    Separatore
  2. giovedì 21 agosto 2008

    …ma quanto hai ragione!!
    Per questo preferisco non usare baddo :-P

    Ciao ciao

    P.S. miiiii da quanto tempo che non passavo da queste parti!!

    Separatore
  3. venerdì 22 agosto 2008

    Ed io ieri ho cancellato il mio profilo da Badoo!

    Separatore
  4. sabato 23 agosto 2008

    Io mi rifiuto di avere un profilo su badoo!

    Separatore
  5. lunedì 6 ottobre 2008

    Mi trovo del tutto d’accordo con te, fra l’altro tempo fa ho scritto un post che condivide alcune tue riflessioni:

    http://www.fuzzyblog.it/2007/12/17/ricordando-internet/

    Separatore
  6. sabato 1 novembre 2008

    “….che tristezza però così, soprattutto mi viene un po’ d’ansia a pensare a quelle persone che su questi siti vanno in cerca “dell’amore”…..”
    Sapete cosa ho imparato dopo “soli” in 38 anni di vita? A non giudicare….e purtroppo spesso non mi trattengo e lo faccio ancora; nonostante ciò mi dispiace vedere chi lo fa. Non ho mai avuto nessun problema con le donne e non avevo nessun motivo di entrare in queste chat eppure un giorno (verso la fine del 2002) per scherzo, un amico mi installa ICQ e conosco Olga. Sono sposato con lei dal 2004 e per conoscerla di persona all’epoca ho preso anche l’aereo (pensavo di salirci solo da morto). Ad oggi una buona parte delle telefonate dei parenti (piemontesi e particolarmente restii ad accettare gli stranieri e chiunque “superi il confine” del Piemonte) inizia con “ciao, tutto bene? Tratta bene Olga eh!?”. Il 100% degli amici mi invidia e ancora non credo a quanto è successo. Per inciso, visto che a molti balenerà in testa il pensiero “tzè, Olga, una dell’Est, ha trovato il pollo italiano”, sottolineo che lei, in Bielorussia, era laureata, pluripremiata, con un lavoro stabile e ben pagato, impaurita dall’idea di lasciare Paese e famiglia, io invece, in una fase critica per la salute e con i debiti che mi assillavano ogni giorno. Tutto ciò per dire a tutti cortesemente di contare fino a dieci prima di “sputar sentenze”, certamente le chat e similari non devono diventare l’unico modo per trovare l’amore ma neanche si deve pensare che sia un modo stupido per trovarlo. Bye

    Separatore
  7. venerdì 14 novembre 2008

    ki e’ ke va in cerca dell’amore sui siti nn sbaglia xke’ puo’ essere ovunque e cmq e’ mejo DIVERTIRSI!dopo 2 anni e mezzo ke sono stata tenuta in casa penso proprio di cominciare una pagina nuova…….DIVERTIMENTO!!!!!!!!!!!!!!!1a partire da stamani appena svegliata!!!!!

    Separatore
  8. martedì 9 dicembre 2008

    Enrico P. parli con una che in chat si è pure trovata una storiella…ora dico così ma allora ci tnevo molto…non dico certo che se capita non si bello e giusto…dico solo che l’amore è più sano, e credo normale, trovarselo nella vita “reale”..poi come ti ho appena detto sono stata la primaad esserci cascata…quando ancora si chattava con icq o c6…non era assolutamente uno sputar sentenze e nemmeno a mio parere dovrei contare fino a dieci…ma non si può avere sempre la coda di paglia no?
    Credo che a questo punto avresti divuto tu contare fino a 10 perchè non ti saresti mai aspettato uan storia così eh?!

    Bè, buona giornata

    Separatore

Scrivi un commento


Chiudi
Invia e-mail