luglio 2004

Commenti [ 0 ]

Bruxelles ladrona

Sabato mattina ero allegramente a spasso per la rue royale di Bruxelles munito di bagagli e diretto alla vicina stazione per prendere il treno che mi avrebbe portato all’aeroporto. Prendete due arabi, ma non di quelli buoni amici miei, ma proprio di quelli che fanno il ramadan come Pannella fa lo sciopero della fame (per Continua a leggere »

Commenti [ 1 ]

Ciao Bruxelles

Ultimo giorno a Bruxelles per me. È strano e mi risulta quasi incredibile pensare che per quasi quattro settimane ho fatto il conto alla rovescia dei giorni mancanti e ora mi andrebbe di restare, mi sono adattato e mi sento abbracciato da questa città cosmopolita e piena di contraddizioni. Lascio qui a Bruxelles una parte Continua a leggere »

Commenti [ 1 ]

Tim Berners-Lee knight commander

Tim Berners-Lee, l’inventore del World Wide Web, è stato insignito dalla regina Elisabetta del titolo di “knight commander” del pregiatissimo Ordine del British Empire in riconoscimento dei suoi servizi allo sviluppo di Internet. Ad aprile gli era stato assegnato il premio Millennium Technology Prize. Io sono contento che il 2004 abbia portato dei riconoscimenti a Continua a leggere »

Commenti [ 1 ]

Libero Mobile No Limit e rinnovo con “fregatura”

Mi ero quasi dimenticato di mettervi in guardia su Libero Mobile No Limit, la flat Gprs di Wind. L’ho utilizzata a Roma e non funziona granché bene…lenta e con disconnessioni e disservizi. Però bisogna stare attenti a una cosa: i “furbi” commerciali del 155 al momento dell’attivazione su specifica richiesta sulla durata dell’opzione mi hanno Continua a leggere »

Commenti [ 4 ]

Virtuale e reale

Mi rendo conto che spesso nell’approccio ai new media si tende a distinguere pregiudizialmente tra l’aspetto tecnico della comunicazione e il suo essere inserita nel contesto reale della vita di tutti i giorni. Virtuale viene separato da reale. Cerco di spiegarmi meglio con tre esempi. Copio e incollo un intervento del mio concittadino Solitario sul Continua a leggere »

Commenti [ 1 ]

Datemela

Datemi qualcosa che mi prenda completamente, l’anima e il corpo, i pensieri e il tempo. Fatemi assaggiare un sapore mielato e aspro che mi piaccia subito, di cui non possa fare a meno, che non mi stanchi e che duri nel tempo. Inebriante, che riempia la mia linea del sorriso, che risplenda tra la folla Continua a leggere »

Post precedenti