Archivio di maggio 2004

lunedì 31 maggio 2004

Ci sono ancora le mezze stagioni

Questa primavera sta comportandosi da mezza stagione. C’è caldo ma piove, la sera e la mattina l’aria punge e devi metterti qualcosa sulla camicia…insomma, mezza stagione!

I condomini sono preoccupati: mancano temi di conversazione in ascensore… ;)

Separatore
lunedì 31 maggio 2004

Resocontino

Facciamo un primo bilancio della mia permanenza a Roma. La città è bellissima, sia di giorno che di notte. Si vive bene. Non c’è la frenesia di Milano né la disorganizzazione della mia Palermo. I mezzi pubblici funzionano bene. Ho voglia di buttarmi sul prato dell’Eur.

Questa settimana ho cominciato ad accarezzare l’idea di andare a vivere da solo. Però vorrei proprio cominciare dall’inizio, arredare casa, scegliere i colori.

Ho visto Anna e Vanessa. Francesca mi ha spiegato che i romani si abbordano sulla terrazza del Pincio. Sabato sono passato da lì e c’era una doppia fila lunghissima e gente che parlava sui marciapiedi. Mi sembra che in questa pratica ci sia qualcosa di (lievemente) barbarico e che i romani snob non la vedano di buon occhio…

Sempre sabato, a piazza del Popolo, c’era George Clooney in un ristorante e si era creato un assembramento davanti. Ma a me non frega niente del “salepepato” e quindi era senza senso aspettare che uscisse.

Ho conosciuto una disgustosa attrice; ha detto delle cose che mi stimolavano ceffoni e velenosità a stento trattenute. Ieri sono stato in una caffetteria sulla riva del laghetto artificiale dell’Eur.

Mi piace leggere i giornali di free press, tipo City. Giornalisticamente non sembrano neanche male.

La zona di Portuense, dove abito, è molto tranquilla e la convivenza con il mio collega tunisino è perfetta. Qui all’Ice c’è un ambiente rilassato. In linea di massima sembra che non si ammazzino di lavoro. Ovviamente chi lavora fa il suo e quello degli altri.

Ho voglia di un caffè.

Separatore
venerdì 28 maggio 2004

Alfabeto del cielo

Ancora Bei Cieli Densi E Firmamenti Giganti Ho Immaginato Lambirmi, Mai Nuvole Oscuranti. Perché Questo Respiro Sognante Tende Unicamente Verso Zenit.

Separatore
giovedì 27 maggio 2004

Piazza Venezia no!

I “pacifinti” italiani si preparano a manifestare contro la visita di George W. Bush e, come i loro cuginetti sfasciavetrine della Genova del G8, non ne vogliono sapere di limitazioni circa le zone in cui farlo. Per ragioni di sicurezza viene loro vietata piazza Venezia, ma insistono per andarci.

A Genova veniva vietata la zona rossa in cui si sarebbero riuniti i leader del G8, ma gli sfasciavetrine hanno insistito per entrarci. Risultato: mazzate.

Morale: se fosse vietato manifestare il proprio pacifico dissenso il divieto sarebbe antidemocratico e condannabile, ma nella misura in cui per ragioni di ordine pubblico e di tutela dell’incolumità degli ospiti (stavolta Bush) si vieta una limitata porzione di spazio in una città a una manifestazione è ragionevole aspettarsi una dura reazione a tentativi di violazione di quello spazio.

Ovvero: se come bambini che a seguito di un motivato divieto si impuntano a trasgredirlo (e vengono sculacciati) i “pacifinti” andranno a piazza Venezia il 4 giugno e prenderanno mazzate poi almeno facciano nghé nghé in maniera sommessa…

Separatore
giovedì 27 maggio 2004

A colpi di Adsl contro Urbani

In questi giorni il traffico Internet italiano è diminuito sensibilmente, anche per l’adesione alla manifestazione virtuale del Forum Ufficiale #No-Urbani che chiedeva di non navigare giorno 25. Massimo Mantellini qui e Paolo Valdemarin qui hanno espresso perplessità, eppure io credo che usare la leva delle connessioni (in particolare Adsl) possa servire.

Come ho già scritto qui e anche in un commento da Paolo, «se Telecom Italia (in qualità di provider all’ingrosso e al dettaglio) si sente minacciata e fa pressione sul governo – ahinoi – credo che abbia più chance rispetto agli utenti di influenzarne l’azione. Se la lobby del cinema/musica vuole quella legge e la lobby delle tlc no…magari ne esce fuori qualcosa di meno peggiore! :)».

Separatore

Chiudi
Invia e-mail